Tosse? Scopri come combatterla con rimedi naturali!

Qualche giorno fa, vi abbiamo parlato di come combattere in modo naturale il raffreddore.
Come promesso, oggi vi daremo altre dritte per curare un altro sintomo influenzale: la tosse. 😉

tosse 2

Cos’è la tosse?

La tosse è un meccanismo di riflesso a difesa del nostro organismo, in grado di garantire l’indennità dell’apparato respiratorio e la pervietà delle vie aeree.
Nel trattamento di questo sintomo, la fitoterapia ha un ruolo molto importante per il nostro benessere; invece di ricorrere subito ai farmaci e, quindi alle sostanze chimiche, possiamo fare affidamento sulle soluzioni che la natura ci mette a disposizione.

Possiamo suddividere la tosse in due tipologie:

* Tosse secca (non produttiva)
* Tosse grassa (produttiva)

Tosse secca

La tosse secca è definita “non produttiva”, perché non si accompagna a espettorato. Si presenta generalmente stizzosa e solleticante ed è uno dei sintomi di esordio delle patologie da raffreddamento.
Sono particolarmente indicate le tisane o le preparazioni erboristiche a base di piante dalle proprietà calmanti ed emollienti. Tra le più note, ricordiamo:

* Altea (Altea officinalis): ricco di mucillagini, lo sciroppo naturale di questa pianta, addolcisce le mucose della gola
* Malva (Malva sylvestris): con le sue proprietà epitelio-protettive ed antinfiammatorie delle mucose
* Tiglio (Tilia cordata): l’infuso preparato con i suoi fiori essiccati è indicato per proteggere la mucosa faringea e tracheo-bronchiale

Anche il timo è un potente antisettico e antitussivo così come il tassobarbasso, il finocchio e la piantaggine.
Ultimo ma non meno importante il miele, che assunto con una bevanda calda è utile per ammorbidire le mucose della gola (irritate dalla tosse) e favorire la fluidificazione del muco.


tisana

 

Tosse grassa

La tosse grassa è definita “produttiva”, per la sua caratteristica distintiva, cioè la presenza del catarro: una secrezione dalla consistenza semifluida e vischiosa, che risale dai polmoni fino alla gola e ha il compito di proteggere le vie respiratorie, trattenendo eventuali microrganismi e particelle estranee. Se in condizioni normali il muco viene degradato dall’apparato digerente, in presenza di un’infiammazione dell’apparato respiratorio, le secrezioni prodotte sono molto abbondanti e, di conseguenza, devono essere espulse, grazie alla tosse.
La prima cosa da fare è bere molti liquidi, meglio se caldi e dolcificati con il miele di eucalipto;
Utile l’utilizzo di tisane espettoranti a base di piante, ad esempio:

* Liquirizia (Glycyrrhiza glabra): Indicata per le infezioni delle prime vie aeree
* Ginepro (Juniperus communis): antisettico e anticatarro
* Primula: (Primula officinalis): Antinfiammatoria e fluidificante
Anche i cataplasmi, che si applicano direttamente sul torace, sono un vero e proprio toccasana.

Vediamone un esempio:
Stemperate 20 gr di farina di semi di lino fresca in mezzo litro di acqua bollita in precedenza, portate poi il tutto a bollore, mentre continuate a mescolare. Quando avrà raggiunto una certa consistenza, mettete il composto in un sacchetto, chiudendo due rettangoli di tela o di garza, meglio ancora se di flanella che sprigiona il calore lentamente. Applicate il cataplasma caldo sul petto per 10 minuti.

Il momento migliore per l’applicazione è la sera, prima di andare a dormire, dopo un bagno caldo aromatizzato all’olio essenziale di timo e/o di eucalipto.

 

 

La tosse, che sia grassa o secca, si cura anche a tavola!

 

In caso di una grande produzione di muco dovrebbe essere limitato il consumo di cibi grassi, fritti e zuccherati, di latticini e di farinacei, perché favoriscono la produzione di catarro; meglio, quindi, non abbondare con latte, yogurt , formaggi, pane e pasta.
Allo stesso modo è meglio limitare il consumo di spezie, bevande fredde e caffè che, irritando le vie aeree, possono favorire la tosse.

 

 

A presto!

Luca e Vittorio – i tuoi Farmacisti

 

P.S. Prima di assumere qualsiasi tipo di pianta o prodotto naturale rivolgetevi sempre al vostro farmacista / erborista di fiducia per un consulto, per trovare insieme la soluzione più adatta ed efficace per il vostro problema specifico!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: