La Maca – il ginseng delle Ande

 

La Maca rientra nella “famiglia” dei tonici adattogeni, utili alleati per combattere la stanchezza fisica e mentale.
La primavera, si sa, è una stagione delicata da questo punto di vista: il nostro organismo infatti fatica ad adattarsi alle nuove condizioni climatiche. Inoltre i ritmi stressanti ai quali ci sottoponiamo non aiutano di certo!

Oggi vi presentiamo questa pianta (o meglio la sua radice) tipica delle zone andine. Già gli Inca ne conoscevano il valore nutritivo e le proprietà energizzanti e la coltivavano.

 

maca2

Proprietà della Maca

La radice della maca contiene tutti i più importanti principi nutritivi, essenziali al nostro organismo, che la rendono praticamente un alimento completo.

Ricca di aminoacidi essenziali (10,2%), sali minerali, vitamine, carboidrati, acidi grassi e fibre, la pianta rappresenta un prodotto naturale completo nella sua composizione chimica.

Grazie a questi costituenti presenta la capacità di migliorare la risposta alla fatica e allo stress e la resistenza agli sforzi massimali. Queste proprietà, rinvigorente ed energizzante, sono attribuibili alla sua azione sulla glicogenesi, cioè la produzione di glucosio, a partire dalle riserve energetiche, rendendolo disponibile e circolante in caso di attività fisica o intellettuale.

La presenza degli aminoacidi (costituenti elementari delle strutture muscolari) le conferiscono proprietà anabolizzanti, perché aiuta ad aumentare la massa muscolare negli sportivi e quindi è indicata come supplemento alimentare nelle attività ad alto consumo energetico.

Ricca di vitamine A, C e del complesso B, di calcio, ferro e zinco, agisce beneficamente sul sistema nervoso ed è consigliata nella cura dell’osteoporosi, dell’anemia di varia natura, per la capacità di elevare il livello di emoglobina; e per rinforzare il sistema immunitario nel combattere tutti i sintomi influenzali come febbre, tosse e raffreddore.

La maca, grazie agli alcaloidi e agli steroli, ha anche una straordinaria azione equilibrante sul sistema ormonale nel suo insieme (ipotalamo, ghiandole surrenali, pancreas) capace di favorire la fertilità sia maschile, che femminile. Da inserire come ingrediente principale nelle diete afrodisiache è conosciuta, infatti, come viagra peruviano, nelle donne agisce come stimolante della maturazione dei follicoli di Graff e dell’ingrossamento nell’endometrio. E’ perciò indicata alle donne in tutti i momenti della vita, perché riduce la sindrome pre-mestruale e i dolori mestruali(dismenorrea), e regolarizza il ciclo; in gravidanza e allattamento agisce come remineralizzante e come abbiamo visto ha degli effetti benefici sull’utero. Negli uomini favorisce un incremento del volume seminale, aumentando la quantità di sperma per eiaculazione, e migliora la motilità spermatica.

Indicazioni e benefici della Maca:

* integrazione alimentare per chi soffre di stanchezza fisica e mentale e per soggetti debilitati
* integrazione alimentare per sportivi
* integrazione alimentare per individui sottoposti a diete restrittive (ipocaloriche, vegetariane)
* anabolismo delle masse muscolari in sportivi.
* potenziamento della performance sessuale

 

 

Maca (1)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: