E=Mg+K (Energia=Magnesio+Potassio)

Magnesio e potassio sono due dei sette principali minerali di cui il nostro organismo deve disporre per un corretto funzionamento di tutte le funzioni vitali.

Il potassio, svolge un ruolo elettrolitico nel corpo e si occupa, inoltre, dell’equilibrio dei fluidi in esso. Ulteriori funzioni che interessano il potassio riguardano l’integrità delle cellule, la contrazione muscolare e la trasmissione degli impulsi nervosi.

Il magnesio si occupa del compimento di funzioni differenti ed in particolare svolge un ruolo di mineralizzazione nelle ossa, si occupa inoltre di sintesi proteica, contrazione muscolare, attività enzimica, supporto del sistema immunitario, benessere dei denti ed allo stesso modo del potassio è partecipe nella trasmissione degli impulsi nervosi.

La carenza di uno dei due elementi, è nella maggior parte dei casi legato ad uno scorretto apporto alimentare.

A cosa servono magnesio e potassio?

Entrambi, potassio e magnesio, sono minerali elettroliti, ovvero sono elementi necessari per la conduzione di impulsi elettrici nel corpo assieme a sodio, calcio e cloruro. La presenza dell’uno e dell’altro elemento è strettamente correlata e insieme sono essenziali per le funzioni che interessano il cuore. Ecco perché spesso negli integratori vengono inseriti in forma combinata.

Inoltre i supplementi di potassio, permettono il corretto funzionamento di tutte le cellule, dei tessuti, nonché degli organi.
Il consumo di livelli supplementari di questo elemento assumono un’importanza maggiore nel caso di atleti dal momento che la presenza di esso è necessaria per la contrazione del muscolo scheletrico e per la regolazione del livello di liquidi nel corpo.

Come accorgersi di carenze di magnesio e potassio?

Carenze di magnesio e potassio possono essere segnalate da sintomi come: stanchezza cronica, stitichezza, depressione, mal di testa, insonnia, debolezza muscolare, nervosismo, edemi periferici (caviglie, piedi gonfi) e difficoltà respiratorie.

Carenze di magnesio e potassio possono essere collegate a sudorazione copiosa (ecco perché spesso abbiamo bisogno di integratori in estate) e intensa attività fisica, diarrea e malassorbimento, vomito, diabete mal controllato, malnutrizione, alcolismo, ipertensione ed insufficiente apporto alimentare.

Come assicurare il giusto apporto di magnesio e potassio al nostro organismo?

Come tutti i minerali e le vitamine la fonte principale di approvvigionamento è costituita dall’alimentazione.

magnez

 

Il magnesio, essendo parte integrale della clorofilla, è diffuso soprattutto nei vegetali verdi: largo dunque a spinaci, bietole & co. Anche i germogli di soia e semi di zucca ne sono ricchi.

 

 

potas

Il potassio, oltre che nella verdura e nei legumi, abbonda nella frutta (fichi, datteri, prugne, noci) e nei cereali.
Tra gli ortaggi più comuni e più ricchi di potassio, spicca la patata dolce, elemento utilizzato quasi quotidianamente nelle cucine di tutto il mondo. Una sola patata contiene circa 700 mg di potassio (il 15% della RDA)!

 

Nel caso di carenze organiche, così come spesso accade durante l’estate e se si pratica attività fisica intensa l’alimentazione può non bastare. In questi casi è importante assumere integratori specifici.

 

Luca e Vittorio
I tuoi Farmacisti di Fiducia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: